ALIMENTAZIONE - CARBOIDRATI




CARBOIDRATI - Alimenti tanto cari agli sportivi, chiamati anche glucidi, svolgono essenzialmente una funzione energetica. In altre parole quando l’organismo ha necessità di calorie, gli zuccheri sono le sostanze che per prime vengono utilizzate e quindi “bruciate” per ottenere energia.

Senza entrare troppo nello specifico, è importante sapere che i carboidrati si distinguono in monosaccaridi (o zuccheri semplici come il Glucosio, il Fruttosio e il Galattosio), in disaccaridi (composti di due molecole semplici). E’ il caso del Saccarosio formato dall’unione di Glucosio e Fruttosio) e in Polisaccaridi (composti da diverse molecole semplici. Amidi, Glicogeno, ecc. esprimono un chiaro esempio di queste sostanze).

La cosa interessante per lo sportivo in genere è la capacità degli zuccheri semplici di fornire energia immediata ma allo stesso tempo di breve durata, con la caratteristica di creare dei picchi di secrezione dell’ormone noto con il nome di insulina (alto indice glicemico). Il fruttosio è invece lo zucchero semplice che non crea grosse secrezioni di Insulina.

Al contrario i polisaccaridi (che hanno un basso indice glicemico), forniscono energia a lungo termine possono fornire grandi quantità di energia senza l’ingestione di grandi quantità di alimenti. In loro assenza i cibi sono meno graditi al gusto e sostando meno a lungo nello stomaco, sono meno idonei a determinare senso di sazietà. Possono essere divisi in grassi insaturi (quelli di origine vegetali, come l’olio di oliva) e grassi saturi (di origine animale, come lo strutto).

I Lipidi hanno grossa importanza anche perché partecipano alla composizione di sostanze organiche molto importanti quali gli ormoni (ormoni sessuali , ormoni surrenali, ecc.). Sono poi indispensabili per l’assorbimento e l’utilizzazione delle Vitamine Liposolubili (Vitamine A,D,E). i Grassi sono necessari anche all’assorbimento della Vitamina K per altri motivi.

Esistono poi dei particolari tipi di Grassi che non vengono sintetizzati dal nostro corpo e pertanto devono essere ingeriti con la dieta. Stiamo parlando degli acidi grassi insaturi Linoleico e Linolenico (detti appunto essenziali) e l’acido Arachidonico viene sintetizzato solo in presenza del primo. Tali composti sono talmente importanti che una loro carenza nel lattante può dare origine ad un ritardo nell’accrescimento e comparsa di lesioni cutanee.