ARTICOLI - FITNESS



AVVERTENZA - I contenuti degli articoli di questa sezione non hanno valore prescrittivo, ma solo informativo e culturale. Tutti i nostri consigli e suggerimenti vanno sempre sottoposti all'approvazione del proprio medico.


Fitness. Quando lo sport si allea con il sesso

Fino ad ora, hai sempre pensato che l’esercizio fisico facesse bene alla salute. Che un’attività motoria regolare e costante, sia il mezzo più efficace per la conquista di una linea perfetta.  Che l’allenamento in palestra, piscina o al campo sportivo, fosse un mezzo per vivere bene il presente ed ipotecare un sereno futuro…
 
Nonostante gli innumerevoli lati positivi, rimangono ancora numerose le persone che per mancanza di voglia non praticano alcun’attività motoria.
 
Di recente, molte riviste del settore, hanno pubblicato numerosi articoli che sicuramente, possono dare un incentivo anche alle persone più pigre.
Sembra, infatti, che la ginnastica, quando è fatta in modo costante e sistematico, possa migliorare le performance sessuali.
 
Affermati sessuologi spiegano che, tonificando le parti del corpo più coinvolte nel rapporto sessuale, è possibile migliorare la qualità della prestazione.
 
Le interviste raccolte tra chi hanno provato ad inserire sedute allenanti specifiche nella routine quotidiana, si sono dette sorprendentemente soddisfatte dei risultati, giurando performance migliorate e picchi di piacere più intensi e duraturi.
 
Tanto entusiasmo e convinzione, potrebbero essere la molla per avvicinare ancor più persone al mondo del fitness e del wellness, poiché l’impegno richiesto è davvero minimo, certi di unire l’utile al dilettevole…
 
Per quanto riguarda le esercitazioni più indicate ecco di seguito qualche indicazione più precisa:
 
I muscoli della parete addominali, quelli dei glutei ed i muscoli adduttori della coscia, sono quelli che direttamente partecipano all’atto vero e proprio e quindi non andrebbero mai trascurati.
 
Addominali: (SIT UP) mettetevi sdraiati a terra con la pancia rivolta verso l’alto (supini). Le gambe sono piegate e leggermente divaricate, le piante del piede, poggiano sul pavimento. Le mani, poste dietro la nuca.
Sollevare il tronco dal suolo e prima di ritornare distesi, mantenere la posizione cinque secondi. Eseguirlo per venti volte per almeno tre serie.




 
Glutei: (SLANCI GAMBA DIETRO) posizionatevi in ginocchio, con le mani poggiate a terra (“carponi”). Slanciate la gamba prima in avanti e poi dietro, fino a distenderla completamente e ritorno. Eseguire trenta ripetizioni per ciascuna gamba per almeno tre serie.
 





Adduttori: seduti al suolo con le gambe distese. Prendete una pallina da tennis oppure una bottiglia d’acqua e stringetela fra le cosce per dieci secondi poi rilasciate. Ripetere per almeno otto dieci volte per almeno tre serie.
 
Bastano pochi minuti al giorno per almeno tre volte la settimana ed il gioco e fatto. Buon lavoro e, in bocca al lupo… 


PER SAPERNE DI PIU SU FITNESS