AVVERTENZA - I contenuti degli articoli di questa sezione non hanno valore prescrittivo, ma solo informativo e culturale. Tutti i nostri consigli e suggerimenti vanno sempre sottoposti all'approvazione del proprio medico.


perdere pesoFitness per lei - In forma in 4 mosse

Siamo in pieno inverno; se non siete soddisfatte della vostra forma, che non è più quella faticosamente conquistata la scorsa estate, è possibile modellare definitivamente le forme e suscitare l’ammirazione e linvidia di tutta la spiaggia la prossima bella stagione. Ecco come fare.

Cominciamo!
Riscaldate i muscoli con 20’ di corsa lenta o camminata veloce… l’andatura giusta è quella che può permettervi di conversare tranquillamente con la vostro compagna di corsa. Non appena vi sentite in affanno e il fiatone aumenta, rallentate!

Le più allenate, possono aumentare il minutaggio della corsa ed inserire qualche tratto in salita, il superamento di qualche ostacolo (ceppi, scalini, panchine…), oppure dei saltelli (sul posto o in avanzamento), ma senza esagerare…

Gambe in forma con gli squat
Mettetevi in piedi, con le gambe divaricate e le braccia distese in avanti. Piegate le gambe lentamente fin quasi toccare il sedere a terra e ritornate alla posizione di partenza sempre con estrema lentezza. Ripetete l’esercizio 10 volte e ricordate di tenere il busto sempre ben diritto e non flettetelo in avanti.

Snellire il ginocchio
In piedi, schiena dritta e braccia aperte in fuori per consentire l’equilibrio, flettere la gamba a 90° e ritornare alla posizione di partenza.

Più tono ai polpacci
In piedi, poggiate le mani su di un muro ed inclinate il corpo leggermente in avanti. Sollevatevi sulle punte e tornare alla posizione di partenza. Più rapidamente lo fate, più impegnativo diventa l’esercizio… Ripetere per 30v volte

Non dimenticate il tronco ed arti superiori
Niente di meglio dei piegamenti sulle braccia. Ne esistono molte varianti con intensità diverse. Cominciate col più semplice, poggiando le braccia su di una panchina, flettere e distendere le braccia in successione… Ricordate che le mani sono aperte all’altezza delle spalle, i piedi possono essere uniti o divaricati. Fate almeno 10 ripetizioni

Spalle da atleta
Ancora in piedi, braccia avanti e pugni chiusi, cominciate allargando le braccia fino alle spalle ed un po’ oltre e tornare indietro. Continuare per almeno 15volte.
Dalla posizione precedente spingere alternativamente le braccia in alto. Per chi non è ancora stanco, provare le “nuotate a secco”. Mimando le nuotate a stile libero, dorso e rana… continuate per 60” e.. risultati garantiti…


PER SAPERNE DI PIU' SU FITNESS