ARTICOLI - FITNESS



AVVERTENZA - I contenuti degli articoli di questa sezione non hanno valore prescrittivo, ma solo informativo e culturale. Tutti i nostri consigli e suggerimenti vanno sempre sottoposti all'approvazione del proprio medico.


Fitness per lei - Gambe in forma

Soprattutto in estate le gambe sono in primo piano. Dovrebbero essere lisce, senza cellulite, ma soprattutto sane. Un sogno impossibile? No, se i disturbi non riguardano " patologie gravi, come flebiti e tromboflebiti profonde che richiedono interventi più complessi, bastano alcuni accorgimenti, quali: esercizio fisico, controllo del peso, un'alimentazione equilibrata e qualche terapia mirata.
 
Cambiare abitudini. Le gambe gonfie, le vene varicose e la cellulite sono provocate dal cattivo funzionamento del sistema circolatorio. Questi problemi hanno spesso una base ereditaria, ma sono favoriti dal sovrappeso e dalla vita sedentaria, dall'uso di prodotti ormonali e contraccettivi. Il ristagno di sangue nelle vene può provocare oltre al gonfiore anche dolore, accompagnato da una sensazione di prurito. Questi sintomi si accentuano con il caldo e durante il periodo premestruale e la gravidanza. Perciò modificare le cattive abitudini è il primo passo da compiere.
E' sufficiente fare una camminata di mezz'ora al giorno, rinunciare all'ascensore e salire le scale, seguire una dieta ricca di frutta e verdura, bere molta acqua e praticare qualche sport. Quello più indicato è il nuoto che oltre all'esercizio muscolare aggiunge il massaggio dell'acqua.
 
Un aiuto dall’ossigeno-ozono terapia. Sono diversi i trattamenti medici per combattere la cellulite, inestetismo che riguarda otto donne su dieci, ma l'ossigeno ozono terapia affronta il problema anche dal punto di vista circolatorio e del ritorno venoso. La miscela di ossigeno e ozono viene somministrata con microiniezioni sottocutanee nei pannicoli adiposi e favorisce la circolazione sanguigna, rivitalizzando I'intero tessuto, sciogliendo i grassi intrappolati nei nodi cellulitici ed eliminandoli.
Il trattamento deve essere eseguito da un medico e per ottenere dei buoni risultati sono sufficienti dieci sedute.
 
Altri rimedi. Meglio evitare l'uso di indumenti troppo stretti, che rallentano o bloccano il flusso sanguigno e le scarpe con il tacco altissimo. Non appena è possibile sollevare le gambe in posizione orizzontale con il ginocchio leggermente piegato.
 


PER SAPERNE DI PIU' SU FITNESS